Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for marzo 2017

447da88f15830b07f1928a9ccf12d2ce

Ieri sera il Senato della Repubblica italiana, ha votato circa l’autorizzazione a procedere nei confronti del Senatore di forza italia, Augusto Minzolini, che è stato condannato dalla Corte di Cassazione a due anni e mezzo per peculato, con una sentenza ovviamente passata in giudicato, cioè definitiva. Il Senato ha dovuto votare perché era obbligato ad esprimersi in merito, perché lo impone l’articolo 66 della Costituzione Italiana, il quale recita:<< Ciascuna Camera giudica dei titoli di ammissione dei suoi componenti e delle cause sopraggiunte di ineleggibilità e di incompatibilità>>:

Il Senato, grazie anche ai voti dei senatori del partito democratico, hanno votato contro l’autorizzazione a procedere, violando apertamente quando imposto in merito dalla Legge Severino, che ne decreta la decadenza automatica. Questo è un chiaro esempio di delinquenza politica, ossia di non osservanza delle norme imposte dalla legge, tecnicamente chi non osserva la Legge è definito dal Diritto un delinquente, ergo i senatori che hanno votato contro la decadenza sono dei delinquenti in quanto violano l’imperativo di una legge.

Ma cosa ancora deve sopportare il popolo italiano da una classe politica, che oltre a essere stata eletta in maniera anticostituzionale, si è formata in maniera non regolamentare, fa danni alla collettività con leggi inutili e dannose, salvo a ritirarle prima di essere sconfessate da un ennesimo referendum popolare e difende dei privilegi che vanno contro ogni senso dell’onore, della decenza e dell’onestà?!

Ora vorrei invitarVi a riflettere su quanto disposto dall’articolo 68 della Costituzione:<< I membri del Parlamento non possono essere chiamati a rispondere delle opinioni espresse e dei voti dati nell’esercizio delle loro funzioni. Senza autorizzazione della Camera alla quale appartiene, nessun membro del Parlamento può essere sottoposto a perquisizione personale o domiciliare, né può essere arrestato o altrimenti privato della libertà personale, o mantenuto in detenzione, salvo che in esecuzione di una sentenza irrevocabile di condanna, ovvero se sia colto nell’atto di commettere un delitto per il quale è previsto l’arresto obbligatorio in flagranza>>:

Casta di delinquenti!!!

delinquenti-abituali-feat

Annunci

Read Full Post »

trasferimento

Se a una persona dai l’informazione giusta, è assai probabile che lui prenda la decisione giusta; la decisione giusta è quella che migliora non solo se stessi ma anche la società che ci circonda!

I dati che ci vengono offerti dalle statistiche, spesso ci offrono un panorama desolante! Prendiamo un dato tra i tanti:<< L’1% della popolazione mondiale possiede una ricchezza pari a quella del restante 99% >>, dati Oxfarm, presentati durante un meeting del World Economic Forum>>. Ricombinando i dati, altri sostengono:<<La metà della popolazione possiede meno dell’1% del benessere mondiale, mentre appena il 10% detiene l’89% della ricchezza>>: Oppure << Da quando esiste L’U.E., i poveri in Italia sono aumentati sino a toccare la soglia 28, 7% della popolazione, con percentuali di scarto tra Nord e Sud Italia davvero impressionanti, 54, 4% in Sicilia, 49% in Campania, 43, 5% Calabria, le cose non vanno meglio nella stragrande maggioranza dei Paesi U.E., in particolare quelli posti nell’area Sud Europa; Fonte Eurostat.

Questi come altri, sono dati strutturali a cui bisognerebbe porre rimedio con opportune politiche di distribuzione e redistribuzione del reddito! In realtà assistiamo da sempre a politiche economiche e finanziarie che vanno nella direzione opposta!

Un primo serio inizio contro questo indirizzo dovrebbe arrivare da una corretta e continua informazione! Il problema è che la maggioranza degli Organi di informazione è nelle mani di quei gruppi di potere economico-finanziario, che in diversa misura e maniera concorre o aspira a far parte di quell’ 1% dei ricchi del mondo, e quindi non hanno nessun interesse a informare la collettività che i loro rappresentanti politici, dovrebbero praticare e applicare diverse politiche macro e micro economiche e finanziarie!

La risultante di questo processo e quella di vedere la cerchia dei ricchi sempre più restringersi e quella dei poveri sempre più allargarsi, nel frattempo però, i furbi, quelli scaltri e magari non troppo onesti, trovano sempre la possibilità di farsi una posizione a scapito della collettività, mettendo a disposizione il loro “talento” al migliore offerente.

In questo processo si è scoperto, ormai da tempo, che quanto maggiore è l’ignoranza e/o la non conoscenza della verità da parte della società, tanto è più facile il controllo e la strumentalizzazione di essa, a tal punto  da non sapere, non solo cosa fare, ma addirittura di non rendersi conto della situazione di degrado socio-economico nella quale ci si trova, dando spesso quasi per scontato nei casi limite, come un diritto acquisito!!!?

Malcom  X diceva:<< Se non sarete attenti, i giornali vi faranno odiare gli oppressi ed amare gli oppressori >>. SE POI QUALCUNO FA IL CONTRARIO DI QUELLO CHE AFFERMAVA MALCOM X, VIENE ACCUSATO DI ESSERE UN POPULISTA!!!(???) Un chiaro esempio di condizionamento dell’informazione!!!

Quello che non dovrebbe essere tollerato, è il mantenimento dello Status Quo, per il semplice fatto che esso produce effetti negativi per la maggioranza della popolazione, e quello che non produce benessere per la maggioranza della popolazione, è in itinere, in quanto tale, non giusto, non democratico e non accettabile e in quanto tale suscettibile di essere combattuto e abbattuto. Ora se coloro i quali sono preposti a quest’opera di salubrità: la politica, l’informazione, la pubblica amministrazione, non sono più adatti a praticarla, quali altri mezzi non violenti restano nelle mani di quelle minoranze consapevoli dei danni che il sistema provoca a se stessi e alla maggioranza della collettività mondiale?!

Se diamo per scontato, come inutile o sterile, il ruolo del resto non esercitato dall’intellighènzia, quali altri modi ha la popolazione di autodeterminarsi per fare in modo che i Governi nazionali siano unicamente orientati verso una maggiore ricerca della felicità di quel popolo che essi vogliono rappresentare?!

:<< Noi riteniamo che sono per se stesse evidenti queste verità: che tutti gli uomini sono creati eguali; che essi sono dal Creatore dotati di certi inalienabili diritti, che tra questi diritti sono la Vita, la Libertà, e il perseguimento della Felicità; che per garantire questi diritti sono istituiti tra gli uomini governi che derivano i loro giusti poteri dal consenso dei governati; che ogni qualvolta una qualsiasi forma di governo tende a negare questi fini, il popolo ha diritto di mutarla o abolirla e di istituire un nuovo governo fondato su tali principi e di organizzarne i poteri nella forma che sembri al popolo meglio atta a procurare la sua Sicurezza e la sua Felicità>>:  2 luglio 1776, Dichiarazione d’indipendenza degli Stati Uniti d’America!

La Costituzione della Repubblica Italiana, 22 dicembre del 1947, ad eccezione dei Principi Fondamentali, non è la Costituzione più bella del mondo, del resto non esiste la Costituzione più bella del mondo, esistono solo i diritti e i doveri dei consociati di fronte alla Legge che li vuole tutti liberi, uguali ed equali.

Tuttavia in Italia, anni di piombo a parte e mafia a parte, e dovrebbe già bastare, da un pò di tempo a questa parte, vuoi per colpa di leggi elettorali anticostituzionali, vuoi perché la libertà di mandato svincola il politico dal mandato che l’elettore ha consegnato a loro, dando vita a coalizioni governative spurie, vuoi il capestro U. E., il popolo finisce con il contare sempre meno, il capire sempre meno, il pagare e il soffrire sempre di più!!! E per piacere risparmiatemi i giochi delle tre carte della stampa di regime, del politico di turno e delle statistiche assunte con i vincoli degli indici!

In realtà esiste un peccato originale!? Ed è quello di fare sempre riferimento alla forma di Governo a cui viene affidata la gestione del potere, quasi sempre piccoli, meschini, inutili ed arroganti, mentre in realtà quello che ci dovrebbe interessare e preoccupare è la Forma di Stato nella quale una incapace classe politica si trova ad operare, ossia dei diversi modi, maniere e misure con cui vengono combinati tra di loro popolo, territorio e sovranità! Ora qualcuno dice che Stato democratico è in Italia e Stato Democratico è in Germania, ma come mai due identici Stati, producono risultati così diametralmente differenti!? Probabilmente perché uno dei due non è un VERO STATO DEMOCRATICO…!!!???

Read Full Post »

crateri

il blog di eliana petrizzi

Photo Designer and Art Interior

L'Arte della fotografia intesa come espressione di vita.

Le Ricette di Cle

Ricette collaudate per ogni occasione

La mia camera con vista

Un bel posto da dove guardare il mondo

Belinda Raffaeli

Sta Per Nascere Una Stella

Marco Guzzini - Tratti e Spunti

Storie, Inchiostro e Illustrazioni

PROFUMO DI DEMOCRAZIA E LIBERTA'

Verità e coerenza senza sconti per nessuno

Samantha Perazzani

Hotel, Resorts & Brands Advisor

fotografia najwidoczniej realna

Wszystko, co nie pozwala przejść obojętnie...

Célebes 3.0

La versión 3.0 (beta) de Célebes

Spunti da asporto

(Oggi mi sento un cuscino. Ma non lo sono)

Paradiso con due dita...

nulla è sprecato se fatto con amore =-)

federicabiasco.wordpress.com/

Mi sento un po' come un contenitore di chiacchiere, come una cassetta della posta, tutti ci imbucano qualcosa e poi se ne vanno più leggeri, mentre io mi sento sempre più pesante.

Solo per amore

La vita, l'universo e tutto quanto

mammacomepiove!

Donna. Mamma. Sognatrice. In proporzioni variabili.

ALIENA COME TE

Perché non nasciamo con il manuale d'istruzioni

susabiblog

Mi piace tramutare in parole e immagini i miei sogni

Topper Harley

Uno, nessuno e ventitré

NIENTE PANICO

procedete guardinghi perché non conoscete il vero volto delle cose che vi circondano

Opinionista per Caso2

il mondo nella fotografia di strada di Violeta Dyli ... my eyes on the road through photography

byluis7

« me arrodillo por las noches ante tigres que no me dejarán ser - lo que fuiste no será otra vez - los tigres me han encontrado pero no me importa. »

Arte&Cultura

Arte, cultura, beni culturali, ... e non solo.

Le 5 stanze

La "mia" poesia e la "mia" e la "mia". L'epoca e le sue poemie. P.Celan

Unreliablehero

libri e storie di eroi imperfetti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: