Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for settembre 2015

TOTO

E’ curioso il dibattito che si sta sviluppando sui media, dopo l’attacco che il Presidente del Consiglio dei Ministri Sig. M. Renzi ha fatto nei confronti di Ballarò e di Martedì, i due programmi di prima serata che trattano di questioni politiche in genere!

I soliti noti, ossia la materia prima di cui sono fatte queste pessime trasmissioni, si affaccendano sulle solite testate giornalistiche TV e della carta stampata a sciorinare le stantie teorie sul ruolo dei giornalisti, degli editori, della politica… della comunicazione!

E’ un pò come se lo chef si lamentasse che il minestrone non gli è riuscito, quando è più o meno consapevole del fatto che ha usato della verdura marcia!!! Dico più o meno consapevoli perché ad esempio sulla Santanc… si possono avere opinioni differenti…!!!

Ma se poi fosse lo stesso chef che non lo sa fare il minestrone?!

E’ assai probabile che sia vero un pò di tutto, ossia che abbiamo una pessima classe politica, una pessima classe giornalistica e dei pessimi ascoltatori, sta di fatto che tutti costoro hanno famiglia e il successo delle prime due categorie è dettato dai “voti” degli ascoltatori, sia quelli che si esprimono nell’urna che nei dati Auditel!

Ma sino a che punto politici e giornalisti sono legati alle scelte del popolo?! Certo che con le ultime leggi elettorali e con le concentrazioni editoriali che si sono verificate in Italia c’è poco da scegliere o da sentirsi liberi?!

In realtà penso che al di là del torto o della ragione, per dirla alla Hobbes, ciò che muove l’individuo nelle sue azioni è innanzitutto il suo interesse personale, non fosse altro che per puro istinto di conservazione, tradotto con un linguaggio contemporaneo, e mi scuso del paragone, pensate alla “filosofia” di Razzi!!!

Pensate all’ex Ministro degli esteri Giulio Terzi, che diede subito le dimissioni quando il Governo italiano decise che i marò dovevano rientrare in India per essere incarcerati! UOMO DI UN ALTRO MONDO!!!

L’interesse del politico viene prima al massimo insieme all’interesse collettivo, mai dopo, sarebbe puro autolesionismo, che per me è l’unica cura che potrebbero interpretare la casta politica, amministrativa e anche giornalistica!

Politica e informazione, nel fare il loro lavoro innanzitutto affermano uno status personale che va al di là e al di sopra di quello che viene detto o fatto, perché quello che conta è il momento in cui certi comportamenti si pongono in essere, che il più delle volte sono fonte di potere, prestigio e danaro, tutto il resto sarà superato dalla chiacchiera inutile, il giorno dopo e dagli stessi inutili protagonisti, ed è proprio di questa inutilità che una crescente parte degli “ascoltatori” si sta rendendo sempre più conto, non è più sufficiente dibattere sempre gli stessi problemi, con le solite argomentazioni, da parte delle stesse facce, che di mestiere fanno questo, campano con questo, non risolvono nulla, pongono in essere opinioni su cui è ridicolo costruirsi un parere, ci mettono gli uni contro gli altri su posizioni ridicole e poi alla fine cercano anche l’applauso finale… … … ma mi faccia il piacere!!!

Annunci

Read Full Post »

Giochi senza frontiere

trasferimento

Inutili, Incapaci e Ladri.

L’argomento di cui si è maggiormente parlato durante tutta l’Estate, e di cui sicuramente se ne parlerà nei prossimi anni, è la questione inerente l’immigrazione in Europa di “altre popolazioni”!

Ho già evidenziato in un mio precedente post che non penso sia giusto, così come si è fatto nei trattati di Dublino, fare la differenza tra persone che scappano dalla guerra e quelle che invece scappano dalla fame, anche perché spesso questi due cavalieri dell’apocalisse, costituiscono i due aspetti della stessa sostanza, cioè la paura, e spesso purtroppo la morte, la regina dell’apocalisse. Trattenere gli uni e mandare a casa gli altri, per me è un crimine contro l’umanità; o si accolgono tutti o si respingono tutti, naturalmente nel pieno rispetto dei diritti fondamentali dell’uomo e non del cittadino che è altra cosa(!?)

Al di là di tutto quello che è stato detto, i pro i contro, le quote, i distinguo, le ipocrisie, la disonestà, quello che attualmente mi sfugge, è la dimensione di questo flusso! In poche parole, molti sono arrivati, molti stanno per arrivare, moltissimi altri arriveranno! Per rendere l’idea faccio un esempio: supponiamo che per assurdo l’Europa fosse disposta ad accogliere 3, oppure 5, oppure 7 milioni di immigranti, Il problema sarebbe risolto?! Presumo di no.

Perché stiamo parlando di un flusso, interminabile, a ciclo continuo, destinato a modificare in maniera strutturale la geo-politica di tutta l’Europa. In fin dei conti, le soluzioni sino ad oggi dibattute, servono semplicemente a rinviare il problema, a speculare sulla vita delle persone, a fare della bassa politica e un’economia di Stato da caporalato.

Fenomeni di questo genere, non sono affrontabili e risolvibili dai singoli stati, il classico esempio lo registriamo per la crisi economica; a tale scopo sono state create delle Organizzazioni sovranazionali allo scopo di prevenire e/o risolvere fenomeni di questo genere, prima fra tutte l’ONU, no, non ho bestemmiato ho detto proprio l’ONU, si proprio quella banda di ladri perditempo che scaldano le sedie presso N.Y. City. Tra i Suoi principali scopi e principi registriamo:

  1. mantenere la pace e la sicurezza internazionale;
  2. promuovere la soluzione delle controversie internazionali e risolvere pacificamente le situazioni che potrebbero portare a una rottura della pace;
  3. sviluppare le relazioni amichevoli tra le nazioni sulla base del rispetto del principio di uguaglianza tra gli Stati e l’autodeterminazione dei popoli;
  4. promuovere la cooperazione economica e sociale;
  5. promuovere il rispetto dei diritti umani e delle libertà fondamentali a vantaggio di tutti gli individui;
  6. promuovere il disarmo e la disciplina degli armamenti;
  7. promuovere il rispetto per il diritto internazionale e incoraggiarne lo sviluppo progressivo e la sua codificazione.

Tutti puntualmente disattesi!!!

C’è qualche Stato, oppure organizzazione che abbia le palle per chiedere le dimissioni dell’attuale segretario Ban Ki-moon?! Lo stesso dicasi per la Commissione Europea la cui responsabile del settore, la profumatissima Federica Mogherini, sta dando sfoggio della propria incapacità e inutilità!

Ora parliamoci chiaramente per me tutti coloro che guadagnano fior fiori di stipendi, soprattutto se pubblici, senza produrre dei risultati, sono dei ladri! Che dessero le dimissioni se hanno una morale!!!

Non voglio che muoiano altre persone per venire in Europa o chissà dove, già troppi sono morti per colpa di una classe politica nazionale e internazionale ignobile, egoista e truffaldina, sono tutti morti che gravano sulla coscienza di uomini e donne di potere, che restano affacciati alla finestra pronti a fare le marionette per placare le nostre coscienze, ma chi è disposto con il loro voto più a crederci?!

Ora l’Estate sta per finire, il bel tempo ormai è alle spalle, ma per chi scappa dalla guerra o dalla fame, le condizioni meteo hanno un’importanza relativa, questi affronteranno il Mediterraneo anche in futuro e il mare si sa non guarda in faccia a nessuno quando decide di danzare con il vento.

Read Full Post »

crateri

il blog di eliana petrizzi

Photo Designer and Art Interior

L'Arte della fotografia intesa come espressione di vita.

Ma che Bontà

Le ricette di Cle - Cle's delicious recipes

La mia camera con vista

Un bel posto da dove guardare il mondo

Belinda Raffaeli

Sta Per Nascere Una Stella

Marco Guzzini - Tratti e Spunti

Storie, Inchiostro e Illustrazioni

PROFUMO DI DEMOCRAZIA E LIBERTA'

Verità e coerenza senza sconti per nessuno

Samantha Perazzani

Travel & Lifestyle Blogger

fotografia najwidoczniej realna

Wszystko, co nie pozwala przejść obojętnie...

il blog di Marco Costarelli

... smettiamola di correre senza motivo!

Célebes 3.0

La versión 3.0 (beta) de Célebes

Spunti da asporto

(Oggi mi sento un esoscheletro. Ma non lo sono)

Paradiso con due dita...

nulla è sprecato se fatto con amore =-)

federicabiasco.wordpress.com/

Mi sento un po' come un contenitore di chiacchiere, come una cassetta della posta, tutti ci imbucano qualcosa e poi se ne vanno più leggeri, mentre io mi sento sempre più pesante.

Solo per amore

La vita, l'universo e tutto quanto

mammacomepiove!

Donna. Mamma. Sognatrice. In proporzioni variabili.

susabiblog

Mi piace tramutare in parole e immagini i miei sogni

Topper Harley

Uno, nessuno e ventitrè

NIENTE PANICO

procedete guardinghi perché non conoscete il vero volto delle cose che vi circondano

Opinionista per Caso2

il mondo nella fotografia di strada di Violeta Dyli ... my eyes on the road through photography

byluis7

« me arrodillo por las noches ante tigres que no me dejarán ser - lo que fuiste no será otra vez - los tigres me han encontrado pero no me importa. »

Arte&Cultura

Arte, cultura, beni culturali, ... e non solo.

Alchimie

Bramo l'arte e la storia. La bellezza miro.

Unreliablehero

libri e storie di eroi imperfetti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: